Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

David Stuart

Hai scelto l'astinenza.

Ottimo.

Questo è un obiettivo ammirevole, può darsi sia anche ambizioso, e comporta le seguenti fasi:

• Adattarsi a questo "cambiamento di vita”.

• Individuare e migliorare la gestione dei craving (il desiderio di droga) e ciò che li precede (grilletti/trigger) che sentiremo.

• Negoziare il sesso sobrio e la voglia di sesso.

• Creare nuove amicizie/conoscenze.

• Comunicare con vecchie amicizie/conoscenze.

• Ri-imparare il nostro rapporto con il sesso, quello che vogliamo dal sesso, come perseguirlo.

• Rinegoziare il ruolo che le sex-app hanno nella nostra vita (e altri social media)

• Imparare a gestire le nostre forti emozioni e vulnerabilità senza il supporto dei chems di cui facciamo uso per sentirci disinvolti.

Questo rappresenta un bel cambiamento di vita e “l’adattarsi” a nuove abitudini e ad un nuovo stile di vita. Soprattutto - dobbiamo sviluppare una nuova relazione con il sesso. Il sesso da sobri è molto diverso da quello di sperimentiamo col ChemSex, e se il sesso da sobri è qualcosa che non facciamo da tanto tempo può essere spaventoso, difficile e spiacevole a dir poco. È risaputo che il sesso sobrio è la sfida più grande per coloro che stanno scegliendo di fare astinenza dai Chems.

È probabile che saremo sopraffatti dai craving, dal desiderio che sperimenteremo per i chems ed il sesso, spesso questi craving sono "scatenati" da determinate cose, cose che vediamo, sentiamo, sperimentiamo, cose che accadono. Queste includono l’essere eccitati da qualcuno o qualcosa, sentirsi soli od esclusi, annoiati, arrabbiati, possono essere cose che vediamo sui social media, messaggi ed inviti che ci arrivano da amici, e per alcuni di noi, un altro grilletto/trigger può essere il sentirsi felici e senza problemi, questo ci può dare un falso senso di sicurezza e farci dimenticare/ignorare le conseguenze negative dei Chems, le stesse conseguenze che ci hanno portato qui in primo luogo.

Quindi l’astinenza è un grande obiettivo il quale richiede l’apprendimento della "gestione" dei craving e di ciò che li provoca, senza passare all’azione. Alcuni di noi possono farlo da soli, molti di noi invece lo trovano molto difficile. Molti di noi si avvalgono dei Servizi locali per le Tossicodipendenze per avere assistenza nell’apprendere queste abilità. Molti altri si affiliano a fratellanze di supporto locali dei Dodici Passi come Narcotici Anonimi, Crystal Meth Anonymous, o Sex and Love Addicts Anonymous (e altri).

Sarebbe consigliabile staccare con alcuni dei Sex-App, o almeno essere cauti quando li usiamo fino a quando non ci sentiamo sicuri nella nostra pratica di astinenza. Imparare ad avere sesso da sobri può essere difficile, anche sconvolgente. Un gran cambio per alcuni di noi. Alcuni potrebbero persino scegliere di entrare in terapia, per avere un aiuto nel districare la relazione che abbiamo formato tra lo stimolo/sballo della droga e l’eccitazione sessuale.

I Sex-App possono essere un grilletto/trigger, possono provocarci una “ricaduta” dell’uso dei chems. È pratico a volte sospendere l’uso di queste App e non fare sesso per un periodo di tempo. Se è passato molto tempo da quando abbiamo fatto sesso sobrio, potrebbe risultarci più facile fare sesso con qualcuno che conosciamo e di cui ci fidiamo, qualcuno che sa che non abbiamo sperimentato sesso da sobri da un po' di tempo, qualcuno che capisca che potremmo sentirci un po' nervosi nel provare a fare sesso da sobri.

Dovremmo cercare di non ributtarci immediatamente al sesso anonimo perché sicuramente questo ci causerà ulteriori grilletti/trigger ed ansie, dando atto ad esperienze poco piacevoli. Stai tranquillo comunque. In questi casi, e se continuiamo a trovare l’esperienza del sesso sobrio difficile, possiamo richiedere la terapia psicosessuale alla nostra clinica sanitaria locale (o al nostro Dottore).

Se il ChemSex ha cominciato a dominare la nostra vita sociale, sarebbe saggio ed opportuno uscire ed incontrare altri uomini gay (o altri nuovi amici). Dobbiamo fare in modo di stimolare i nostri interessi sociali - potremmo contattare un gruppo gay locale, o l’autorità locale che si occupa di eventi gay, e farci suggerire alcuni gruppi sociali o sportivi. Offriti come volontario se questa è un’opzione, o potresti investire tempo ed energia in hobby che ti appassionano. Invita gli amici a pranzo, o esci e goditi del teatro alternativo, partecipa a mostre d'arte con un amico.

Le fratellanze dei Dodici Passi, internazionali.

P.s. Le persone che vanno alle riunioni e lavorano il programma dei Dodici Passi si riferiscono a se stessi come tossicodipendenti in recupero. Il termine 'dipendente' non ha alcun stigma nelle riunioni, è un ricordo che la sostanza scelta usata/abusata prese il controllo della loro vita in maniera coinvolgente. Non devi essere sobrio per partecipare alle riunioni di queste fratellanze. La dipendenza non è una condizione indifesa da cui non c'è recupero, è possibile superare il craving/desiderio con un po' di aiuto.

Molte persone, però, trovano la parola "tossicodipendente" scomoda o non adatta a loro, o forse la definiscono in modo diverso. Vi sono altre opzioni che elenchiamo di seguito; vai alla voce Smart Recovery.

Le fratellanze dei Dodici Passi possono essere gruppi utili per le persone che desiderano l’astinenza dai Chems e molte città offrono riunioni quotidiane. I gruppi sono molto accoglienti verso le persone LGBT, esistono inoltre riunioni specifiche per persone LGBT. Contrariamente a quanto si potrebbe credere, le fratellanze dei Dodici Passi non sono organizzazioni religiose e non ci richiedono di diventare delle persone religiose per potervi partecipare.

All'interno di questi gruppi vi è una grande "Comunità in recupero", dove è possibile incontrare e ricevere assistenza da parte di altre persone in recupero o che stanno lavorando sul loro recupero. Per molti di noi può essere un ottimo modo per fare nuove amicizie e socializzare. C'è anche l'opportunità di lavorare il programma di recupero dei dodici passi, un programma cognitivo basato su principi spirituali che vi aiuterà a mantenere la sobrietà.

Ciò comporta chiedere a qualcuno nel gruppo di essere il tuo sponsor. Lo sponsor agisce come un mentore o una guida per un supporto personale, qualcuno che ti possa guidare attraverso alcune delle difficoltà che affronterai durante il tragitto. Di solito uno sponsor è una persona in recupero dalla dipendenza chi ti aiuta a lavorare il programma cognitivo dei 12 passi. Gli sponsor s’identificano con quello che stai attraversando perché ci sono passati anche loro. Uno sponsor condividerà con te la loro esperienza, forza e speranza del percorso intrapreso nel recupero e di come lo stanno mantenendo un giorno alla volta.

Le riunioni si differenziano da gruppo a gruppo, e si svolgono in molte città e paesi in tutto il mondo. Sono spazi sicuri dove poter identificarsi con le testimonianze degli altri e condividere i nostri successi e difficoltà. È un po' come avere un sostegno reciproco. Non bisogna prenotare in anticipo ma possiamo presentarci in giornata. Non dobbiamo parlare/condividere la nostra esperienza se non ne abbiamo voglia, ma tranquillamente ascoltare gli altri. Ciò che rende questi incontri efficaci è il valore terapeutico di un tossicodipendente in recupero che aiuta un altro.

Le riunioni sono gratis, non finanziate da soggetti esterni ma fanno affidamento sui loro membri per mantenerle in marcia. Si fa colletta per contribuire al basso costo di cose come il noleggio della stanza, tè e caffè - anche se non c'è alcun obbligo di farlo. Non si prevede che i nuovi arrivati ​​contribuiscano alla colletta e la letteratura è gratuita per loro.

Ci sono molte migliaia di persone LGBT in tutto il mondo nei programmi di recupero dei Dodici Passi che hanno trasformato la loro vita e continuano a stare bene.

Clicca sui seguenti link per ulteriori informazioni sulla ricerca della fratellanza dei Dodici Passi più adeguata alle tue esigenze, e per la ricerca delle riunioni.

Crystal Meth Anonymous

http://www.crystalmeth.org *

Sex Addicts Anonymous

http://saauk.info/en/ *

https://saa-recovery.org * (Outside the UK)

Sex & Love Addicts Anonymous

https://slaafws.org/italian

http://www.slaauk.org *

https://slaafws.org (Outside the UK)

Narcotici Anonimi

http://www.na-italia.org/

http://ukna.org *

https://www.na.org* (Outside the UK)

Co-Dependents Anonymous

http://www.coda-uk.org

http://coda.org (Outside the UK)

Alcolisti Anonimi

https://www.alcolistianonimiitalia.it/modules.php?name=aa3-metodo

http://www.alcoholics-anonymous.org.uk *

http://www.aa.org * (Outside the UK)

  • Queste fratellanze offrono riunioni per persone LGBT. Per ulteriori informazioni si prega di controllare gli elenchi delle riunioni.

Il seguente testo è stato creato per chi vive a Londra e potrebbe non essere applicabile ai paesi al di fuori del Regno Unito.

RECUPERO SMART

Per coloro che cercano un'alternativa ai Dodici Passi, SMART Recovery offre un programma di recupero anch’esso basato sull'astinenza. I membri che hanno fatto il lavoro di recupero o che sono in fase di recupero, offrono assistenza e supporto utilizzando il loro programma. Sebbene siano un'organizzazione più piccola, ci sono vari incontri in alcune città all'interno e all'esterno del Regno Unito, nonché supporto on-line.

SMART Recovery

https://www.smartrecovery.org.uk

http://www.smartrecovery.org (Outside the UK)

PER LONDRA: RICREAZIONE ALTERNATIVA/SPORT/ GRUPPI SOCIALI E ATTIVITÀ PER GLI UOMINI GAY

L'astinenza è un grande obiettivo e può essere più facile per alcuni che per altri. A volte può essere più facile avere come obbiettivo un periodo di tempo più breve. Se vuoi lavorare verso un obiettivo più piccolo e realizzabile, e staccare dai Chems per un mese o anche per un weekend, clicca sulla scheda sottostante e ti guideremo attraverso ogni passaggio.

Se stai lottando con ricadute frequenti, o se senti che l'astinenza è un obiettivo troppo grande per te, puoi procedere a piccoli passi; prima di tutto prova con lo sperimentare un piccolo o-biettivo realizzabile e poi continua verso l’alto.

0